colori chakra

Una delle prime cose con cui si ha a che fare quando si inizia a conoscere i colori dei chakra, è l’influenza che ciascuno di essi detiene sui centri energetici. La maggior parte delle persone che hanno una conoscenza di base dei 7 Chakra riescono a identificare il ​​colore e la posizione di ciascuno, ma non sono in grado di parlare del ruolo individuale di ciascun Chakra.

I colori sono un concetto familiare e sono anche una delle prime cose che impariamo da bambini – a volte anche prima di imparare a leggere, scrivere o contare. Non c’è da meravigliarsi, dunque, se ci piace imparare i colori dei Chakra. Tuttavia, è anche molto importante capire perché i Chakra hanno dei colori. Visto che i Chakra rappresentano dei centri energetici piuttosto complessi, è bene avere quante più risorse a disposizione per comprendere meglio la loro essenza. Acquisire nuovi strumenti e conoscenze ti darà più potere e affinerà la tua capacità di coltivare, manifestare ed equilibrare l’energia.

In questo articolo vogliamo fornirti delle risorse per ampliare il lavoro che fai quotidianamente con i tuoi Chakra. Imparerai a conoscere il colore e le vibrazioni energetiche di ognuno di essi, la psicologia dietro i 7 colori principali e, infine, imparerai come ciascuno dei 7 Chakra nel tuo corpo è energizzato da determinate vibrazioni cromatiche. Puoi usare questa conoscenza per ottenere una comprensione più profonda dell’energia nel tuo corpo e lavorare in modo più efficace ed efficiente con quell’energia.

Puoi usare questa conoscenza per ottenere una comprensione più profonda dell’energia nel tuo corpo e lavorare in modo più efficace ed efficiente con quell’energia.

I colori dei Chakra: quale psicologia si cela dietro ognuno di essi?

Colori dei Chakra
Parleremo ora di ciascuno dei 7 Chakra e dei colori associati ad ognuno dei loro centri energetici. Poi, discuteremo di ciò che la psicologia del colore ha da dire sul modo in cui questi colori possono influenzarti. Puoi usare queste conoscenze per capire di più quale ruolo svolgono i chakra nella tua vita. Infine, sarai in grado di iniziare ad utilizzare la psicologia del colore per energizzare o spostare l’energia all’interno dei tuoi Chakra.

La prossima volta che ti metterai al lavoro su un determinato Chakra, potrai indossare abiti corrispondenti al suo colore e meditare con le tonalità più appropriate, in modo da concentrare la tua energia su quel colore specifico.

Il Primo Chakra – Qual è il colore del Chakra della Radice?

Colore del Chakra: Rosso

Posizione: Il centro si trova alla base della colonna vertebrale.

Psicologia del colore: Il rosso è un colore molto fisico. Promuove la sensazione di essere radicati e connessi alla terra. Questo colore fa venire in mente pensieri e sentimenti legati alla sopravvivenza e al proprio istinto. Il rosso può farti sentire all’erta, vigile e “primitivo”.

Il Secondo Chakra – Qual è il colore del Chakra Sacrale?

Colore del Chakra: Arancione

Posizione: Il centro si trova a pochi centimetri sotto l’ombelico.

Psicologia del colore: L’arancione è un colore energizzante e creativo. Promuove una sensazione di calore e di sicurezza. Questo colore, di solito, fa venire in mente pensieri e sentimenti di passione, piacere e sessualità. L’arancia può farti sentire sensuale, al sicuro e “rigoglioso”.

Il Terzo Chakra – Qual è il colore del Chakra del Plesso Solare?

Colore del Chakra: Giallo

Posizione: Il centro si trova a pochi centimetri sopra l’ombelico.

Psicologia del colore: Il giallo è un colore fortemente emotivo. Promuove la sensazione di essere fiducioso e amichevole. Questo colore fa venire in mente pensieri e sentimenti di coraggio, ottimismo e autostima. Il giallo può farti sentire stimolato, preparato e capace.

Il Quarto Chakra – Qual è il colore del Chakra del Cuore?

Colore del Chakra: Verde

Posizione: Il suo centro si trova proprio al centro del torace.

Psicologia del colore: Il verde è un colore sano. Promuove una sensazione generale di benessere e di buona salute. Questo colore porta alla mente pensieri e sentimenti di compassione, gentilezza e amore. Il verde può farti sentire sano, vigile ed empatico.

Il Quinto Chakra – Qual è il colore del Chakra della Gola?

Colore del Chakra: Blu

Posizione: Il centro si trova proprio tra le ossa del collo.

Psicologia del colore: Il blu è un colore intellettuale. Promuove la sensazione di essere una persona intelligente e degna di fiducia. Questo colore fa venire in mente pensieri e sentimenti di logica, comunicazione e di senso del dovere. Il blu può renderti intelligente, efficiente ed eloquente.

Il Sesto Chakra – Qual è il colore del Chakra del Terzo Occhio?

Colore del Chakra: Indaco

Posizione: Si trova leggermente sopra il centro individuabile tra le sopracciglia.

Psicologia del colore: L’indaco è un colore molto spirituale. Promuove una sensazione di saggezza e uno spiccato senso di spiritualità. Questo colore fa venire in mente pensieri e sentimenti di energia psichica, di consapevolezza di sé e di pace. Il colore indaco può renderti più saggio, intuitivo e persino “magico”.

Il Settimo Chakra – Qual è il colore del Chakra della Corona?

Colore del Chakra: Viola-Bianco

Posizione: Il centro si trova nella parte superiore della testa.

Psicologia del colore: Il viola e il bianco sono colori universali. Promuovono la sensazione di essere connessi con tutti. Questi colori ricordano pensieri e sentimenti di spiritualità, unità e meditazione. Viola e bianco possono farti sentire evoluto, esaltato e spiritualmente sveglio.

Quali sono i 7 Chakra?

i sette chakra e i coloriOra che conosci i colori dei Chakra, vogliamo offrirti un rapido corso accelerato su cosa sono veramente i 7 Chakra. C’è molto da imparare sui Chakra (sul serio…volumi e volumi di libri pieni di informazioni), ma non preoccuparti – noi vogliamo fornirti le basi per iniziare a studiarli.

I 7 Chakra sono le sedi principali dell’energia del tuo corpo; iniziano alla base della colonna vertebrale e viaggiano fino alla cima della testa. Questi 7 centri energetici pulsano e vibrano continuamente, e ti aiutano a vivere una vita piena e significativa. Potresti aver sentito dire che “l’energia non si crea e non si distrugge” – motivo per cui i tuoi chakra contengono un’energia universale che è sempre stata in circolo. Questa energia si divide nel tuo corpo ed è in costante crescita/diminuzione e movimento. In questo modo, l’ispirazione, la motivazione e la concentrazione si spostano a seconda del flusso di energia.

I cambiamenti nell’energia dei tuoi Chakra fanno cambiare i tuoi pensieri, sentimenti, stati d’animo, percezioni e, successivamente, anche le tue azioni. Questi cambiamenti possono anche attrarre circostanze ed eventi particolari nella tua vita. Ad esempio, uno spostamento di energia nel tuo Chakra Sacrale (il 2°, quello sotto l’ombelico), può spingerti a cercare diverse forme di piacere e nuove opportunità di gioia nella tua vita.

Come si muove l’energia nei tuoi Chakra?

La vita è spesso densa di eventi e molto complessa, quindi è comprensibile che tu voglia indirizzare correttamente la tua energia e concentrarti sui diversi momenti della giornata. Puoi usare l’energia nei tuoi Chakra per farlo al meglio. Spostare l’energia nei tuoi Chakra è utile anche quando la tua concentrazione si è soffermata per troppo tempo in una stessa direzione. Potresti essere stato concentrato a lungo sul capire come fare soldi o su come guarire dopo una delusione d’amore. Questi lunghi periodi di concentrazione “statici” drenano i tuoi centri energetici.

Può essere utile pensare alla tua energia in termini più pratici: prova ad immaginare una brocca d’acqua da 7 litri e 7 bicchieri che vuoi riempire in modo equo. Dopo aver versato la stessa quantità di acqua in ogni bicchiere, decidi che uno di questi ha bisogno di un po’ più di acqua. Senza acqua rimasta nella brocca, però, cosa fai? Prendi l’acqua dagli altri bicchieri!

Questo è esattamente ciò che accade quando sposti l’energia nei tuoi Chakra. Se da una parte avrai bisogno di più energia, dall’altra ne avrai meno. Ci saranno sempre momenti nella tua vita in cui dovrai spostare l’energia e indirizzarla dove ti serve maggiormente. È giusto così e la cosa bella è che hai tutta l’energia a disposizione per farlo.

Ma quando sposti la tua energia, è importante riconoscerla e riequilibrarla al termine del lavoro e del percorso che hai seguito. Esistono molti modi per spostare ed equilibrare l’energia nei tuoi Chakra – dalla meditazione guidata all’uso dei cristalli e del suono, ci sono molti metodi efficaci. Tuttavia, comprendere i colori dei Chakra può effettivamente aiutarti a scegliere il metodo più efficace a seconda della situazione che stai vivendo.

Le vibrazioni e lo spettro dei colori

vibrazioni e spettro dei colori chakraPer capire i colori dei Chakra, devi prima capire il colore in generale. I 7 colori dei Chakra seguono uno schema specifico – rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco e viola – ma ti sei mai chiesto il perché?

Potresti avere una certa familiarità con questo schema di colori, in quanto ricorda quello dell’arcobaleno – ma cosa hanno in comune i colori dei Chakra e l’arcobaleno?

Ebbene, sia i Chakra che l’arcobaleno contengono tutti i colori possibili ed immaginabili per noi esseri umani. Quando pensi ai 7 Chakra, invece di pensare ad un centro di energia rosso, un centro di energia arancione e così via, pensa ad un intero spettro di colori che inizia alla base della colonna vertebrale ed esce dalla parte superiore della testa. I colori dei Chakra si fondono insieme, proprio come accade in un arcobaleno. I singoli Chakra sono centrati in parti specifiche del tuo corpo, ma si irradiano e si fondono insieme ad altri Chakra su entrambi i lati del corpo.

Che cos’è il colore?

La scienza dietro il colore è piuttosto complicata, quindi non entreremo nei dettagli, ma le basi sono comunque importanti da capire. Il colore è, in realtà, parte della luce. La luce è composta a sua volta da un’energia vibrante – un’energia che vibra a velocità differenti e che, se messa tutta insieme, crea lo spettro completo dei colori.

Pensa alla luce come ad un accordo musicale composto da 7 note. Il motivo per cui l’accordo suona bene è perché ognuna di quelle 7 note ha un suono diverso. La luce è composta da uno spettro di colori che vibrano a velocità diverse; se dovessimo suonare una delle note singolarmente, sentiremmo un suono ben distinto. Allo stesso modo, se guardiamo una parte dello spettro della luce, vedremmo un colore specifico.

Il tutto è molto più complicato di così, ma ciò che dovete tenere a mente è che il colore è semplicemente energia che vibra a velocità diverse.

Immaginando lo spettro dei colori come una linea che inizia con il rosso a sinistra e il viola a destra, è possibile visualizzare le vibrazioni più basse a sinistra e, spostandosi gradualmente, quelle più alte a destra.

Forse, potresti aver sentito parlare di come “aumentare le vibrazioni”. Ora che hai capito come vibra il colore, puoi iniziare a pensare a come l’energia nel tuo corpo vibra a velocità diverse. Più bassa è la vibrazione, più bassa è l’energia collocata; maggiore è la vibrazione, maggiore è l’energia che si trova nel tuo corpo.

Le persone parlano di “aumentare la loro vibrazione” perché vogliono aprire ed energizzare i centri di energia spirituale del corpo vicino alla sommità della testa – i Chakra della Corona e del Terzo Occhio, che vibrano di un colore indaco e viola.

Psicologia del colore

Quindi, possiamo affermare in definitiva che il colore è energia che vibra a determinate velocità.

Riassumiamo brevemente quanto detto in precedenza.

Le vibrazioni più basse producono colori più caldi, come rosso e arancione, mentre le vibrazioni più elevate producono colori più freddi come il blu e l’indaco. Alla massima vibrazione, le due estremità dello spettro dei colori si incontrano e producono viola.

I tuoi Chakra risiedono in uno spettro di colori all’interno del tuo corpo: nella parte inferiore della colonna vertebrale si avranno vibrazioni più basse, mentre nella parte superiore della testa delle vibrazioni più alte.

Ora che hai compreso queste vibrazioni di colore, parliamo un po’ di come questi colori ti influenzano. Questa linea di pensiero si chiama psicologia del colore: anche se non ce ne rendiamo conto, i colori influenzano continuamente i nostri pensieri e le nostre emozioni. Quando pensi alle vibrazioni e ai colori dei Chakra, tutto inizia ad avere senso!

Poiché l’energia dei singoli Chakra è lì per aiutarti a concentrarti su momenti specifiche della tua vita, e ciascuno dei tuoi 7 Chakra vibra a una certa velocità, producendo quindi un certo colore, è logico che vedere determinati colori influenzerebbe quell’energia.

Certo, durante la nostra vita vediamo ogni giorno molti colori diversi e, certamente, non significa che ogni singolo colore che ci si presenta davanti gli occhi avrà un effetto su di noi. È tutto davvero incentrato sul livello di concentrazione.

Quando ti concentri su un colore specifico nel tuo campo visivo, questo può influenzare le tue vibrazioni energetiche. L’energia nei tuoi Chakra vibrerà e si allineerà con quel colore.