meditazione guidata

Viviamo in una società che ci costringe ad essere in costante movimento. Andare al lavoro, studiare per gli esami finali, sostenere la famiglia, oltre alle varie preoccupazioni della vita, sono tutti elementi di disturbo che generano stress e sentimenti negativi. La Meditazione Guidata può aiutarci?

Mentre focalizziamo la maggior parte della nostra energia sugli altri, non dobbiamo mai dimenticarci di prenderci cura, giorno dopo giorno, di un’altra persona – una persona che dovrebbe essere la più importante della nostra vita: noi stessi.

In queste situazioni, il collegamento con il nostro “io” interiore diventa necessario e la meditazione costituisce un ottimo metodo per raggiungerlo. Tuttavia, meditare non è di certo un’attività semplice e quindi, soprattutto all’inizio, è necessario rivolgersi a chi è veramente esperto in questo campo, in modo da avere una guida autorevole. In questo articolo vedremo da vicino di cosa si tratta quando parliamo di meditazione guidata, quali benefici essa comporta e, infine, parleremo di alcuni tipi specifici di meditazione guidata.

cosa è la meditazione guidata

La meditazione guidata è uno strumento che consente, attraverso le parole e le immagini, di allontanare le emozioni negative come, ad esempio, dolore, stress e preoccupazioni quotidiane, aiutandoci a connettere con il nostro “io” interiore.

Questa tecnica è diventata sempre più popolare nel corso degli anni. La sua popolarità è dovuta, da una parte, alla necessità che tutti noi abbiamo di gestire lo stress quotidiano e, dall’altra, al fatto che, grazie ad un aiuto esperto, è una tecnica che si può facilmente applicare nella vita di tutti i giorni.

Il modo in cui si svolge la meditazione guidata è piuttosto semplice. Innanzitutto, deve esserci un esperto a fare da guida spirituale – un guru che ha il compito di offrire una serie di istruzioni in grado di aiutare le persone interessate a raggiungere uno stato di rilassamento.

Con la sua vasta conoscenza, il guru dirige la meditazione aiutando il più possibile coloro che si rivolgono a lui a concentrarsi e a raggiungere i propri obiettivi personali. Questi obiettivi possono riguardare il miglioramento, in generale, del proprio stato emotivo; l’accettazione di una situazione senza controllo e che in nessun modo può essere controllata; o la preparazione psicologica verso un obiettivo specifico. È per questo che la meditazione guidata viene spesso impiegata nell’allenamento di atleti che devono prepararsi per gare anche molto importanti.

Per vivere l’esperienza della meditazione guidata potete frequentare circoli, palestre specializzate o, semplicemente, potete farlo comodamente da casa visto che al giorno d’oggi sono disponibili tantissime risorse online da poter prendere come riferimento. Su youtube, infatti, potete trovare centinaia di video in cui vengono fatte sedute di di meditazione guidata.

Quali Benefici comporta la Meditazione Guidata?

ragazza in montagna meditazione guidata

Attraverso l’uso di questa tecnica, la persona può raggiungere il benessere, grazie al fatto che contribuisce a raggiungere uno stato di calma e dà soddisfazione mentale e fisica. Inoltre, se usato correttamente, ha un impatto positivo sulla salute fisica e psicologica.

Alcuni dei benefici delle meditazioni di questo tipo sono:

  • Rafforzare il sistema immunitario.
  • Miglioramento delle capacità cognitive: memoria, concentrazione, attenzione…
  • Maggiore resilienza
  • Stabilità emotiva
  • Miglioramento di malattie come ipertensione, cancro, fibromialgia, asma e problemi cardiovascolari.

Tipi di Meditazione Guidata

benefici meditazione guidata

I motivi per cui è necessaria una meditazione guidata possono essere diversi. Ecco perché ci sono diversi tipi, utilizzati in base al tipo di problema di coloro che lo richiedono.

1. Meditazioni tradizionali

La guida spirituale o guru impartisce le istruzioni oralmente, guidando chi sta ascoltando per introdurlo in uno stato meditativo. Di solito ci sono molte pause di silenzio e non è frequente accompagnarle con la musica.

Lo scopo di questo tipo di meditazione può essere molto vario, ma di solito vengono utilizzati per iniziare o mantenere uno stato di calma.

2. Meditazione con visualizzazione

Siete invitati a immaginare un oggetto o una scena con l’intenzione di ottenere un maggiore rilassamento. Le risorse ricorrenti sono i raggi di luce di diversi colori, ognuno dei quali rappresenta un’emozione con cui funzionerà.

3. Rilassamento e scansione del corpo

Il suo scopo è raggiungere il massimo grado di rilassamento a livello del corpo. La persona diventa consapevole di tutte le parti del suo corpo e persino della sua temperatura corporea.

Di solito accompagnato da musica o suoni rilassanti della natura, riuscendo a presentare chi è guidato in uno stato di profonda calma.

Potresti essere interessato: “6 semplici tecniche di rilassamento per combattere lo stress”

chakra testo

4. Toni binaurali

Secondo il fisico Heinrich Wilhelm Dove, quando due suoni sono presentati con frequenze diverse in ciascun orecchio, la mente cerca di conciliare la differenza creando una terza onda. I caschi vengono posizionati e viene presentato un audio in cui su ogni lato viene messo un suono diverso.

Secondo i seguaci di questo tipo di meditazione guidata, quando si usano i toni binaurali, le onde alfa vengono stimolate e si connettono con l’interno.

5. Affermazioni

Invece di pensare negativamente, come “Sto per arrendermi”, “Non ne varrò la pena”, “farà male”, propone di riformulare questi pensieri in un formato più ottimista: “Sono in buona salute”, “Ho fatto molta strada.”, ” Se sono qui, è per il mio sforzo e il mio impegno.”

6. Meditazione dell’attenzione respiratoria guidata

Respiriamo sempre e tuttavia non prestiamo sufficiente attenzione a questo processo naturale.

La premessa alla base di questo tipo di meditazione guidata è che se riesci a controllare qualcosa di semplice e fondamentale come la respirazione, puoi allenare la tua mente in quasi tutti gli aspetti.

tecnica trataka

7. Mindfulness

In Occidente è emersa una corrente filosofica compatibile con i fondamenti della meditazione: Mindfulness o Full Attention.

La Mindfulness o meditazione della consapevolezza ha guadagnato fama perché non è legata a una religione, a differenza di altre meditazioni che parlano di chakra e idee tratte dal buddismo e dall’induismo.

Un’altra peculiarità di questo tipo di meditazione è il fatto che non si deve stare fermi e fermi. Puoi entrare in uno stato di consapevolezza andando in fondo alla strada, lavando i piatti o anche sotto la doccia.

La cosa fondamentale è concentrarsi su ciò che viene fatto e sulle sensazioni che produce.

8. Meditazioni guidate per dormire meglio

Sono i più comuni, soprattutto perché vivono in una società in cui gli orari ci impediscono di avere adeguate abitudini di sonno.

Molte persone hanno difficoltà a dormire e, quando vanno a letto, calcolano quanto tempo hanno prima di alzarsi per andare al lavoro. Il problema è che più vuoi dormire, più è difficile da raggiungere.

Le meditazioni guidate del sonno offrono una serie di istruzioni che ti aiutano a ottenere un sonno naturale e senza forza.

Mentre provi a dormire, puoi rivedere cosa è successo durante il giorno, rilevando quelle emozioni negative lasciandole gradualmente da parte.

Video e Canale Consigliati per la Meditazione Guidata

Qui Sotto ti allego un Video di Meditazione Guidata e il Canale che ti consiglio dove potrai trovare tantissime sessioni di Meditazione Guidata fatte veramente bene.
Buon Viaggio!

Link al Canale di questo Bravissimo Ragazzo: https://www.youtube.com/user/GokuDavid96/videos