cuscino da meditazione

La meditazione, si sa, aumenta il nostro benessere, così come la salute e la consapevolezza.

Ma quante volte ti è capitato di provare a sederti, e dopo cinque minuti iniziare ad agitarti per il mal di schiena o una gamba informicolata?

O forse fatichi a trovare la posizione adatta, impieghi mezz’ora a concentrarti, per poi doverti alzare o sgranchirti le gambe, e ricominciare tutto da capo?

Certo è bene meditare, ma con i giusti mezzi!

Se non fai parte di quella minuscola parte della popolazione mondiale che sta perfettamente comoda nella posizione del loto, o semplicemente ti piacerebbe poter assumere una posizione più comoda durante la pratica, un cuscino da meditazione può fare la differenza.

Ma quale comprare, e dove trovarlo?

In questo articolo potrai scoprirlo.

cuscino per meditare

Prima di procedere nella scelta del cuscino più adatto a te, vorrei ricordare brevemente alcuni dei benefici più importanti della meditazione:

  • Riduce lo stress;
  • allevia l’ansia;
  • promuove la salute emozionale;
  • rafforza la consapevolezza di sé;
  • allunga i tempi di attenzione;
  • incrementa la concentrazione e la memoria;
  • aumenta la produttività sul lavoro;
  • può ridurre la perdita di memoria legata all’età;
  • può aiutare a combattere le dipendenze;
  • può rendere più benevoli e gentili;
  • permette di ridurre il dolore fisico.

La meditazione migliora la nostra salute fisica e mentale, ci dona armonia e chiarezza, e fornisce un valido aiuto nell’affrontare la vita quotidiana con calma ed energia sempre rigenerata.

Ancora più importante, l’effetto finale della meditazione è quello di avvicinarci alla consapevolezza della nostra vera natura, ovvero quella di incarnazione divina.

Soltanto sedendoci e contemplando dentro di noi riusciremo mano a mano a calmare la mente, e a ritrovare il Silenzio interiore. In questo Silenzio, la Verità si ergerà lampante e riscopriremo l’Unità del Tutto.

Perché Mi Serve un Cuscino?

benefici

La nostra spina dorsale non è una linea dritta, ma assume la forma di una S, in cui l’estremità in alto è rivolta all’esterno e quella in basso è rivolta all’interno. Dalla posizione errata della colonna, poi, derivano numerosi atteggiamenti scorretti delle altre articolazioni, che nel complesso ci portano a… sentire dolore.

Mal di collo, mal di spalle, dolore alla zona lombare, alle anche, alle ginocchia, alle caviglie… fino ad arrivare addirittura ai piedi.

Da una postura non adeguata, poi, derivano anche contrazioni a livello di fascia e organi interni.

Dal punto di vista anatomico, siamo tutti leggermente diversi, ma quasi nessuno è in grado di stare seduto comodamente sul pavimento a lungo senza cambiare posizione.

E come possiamo concentrarci, se la scomodità ci fa sentire dolore?

Certo meditazione è anche osservare tutte le sensazioni senza giudicarle, ma non penso che soffrire intenzionalmente sia la tua prima scelta.

Il cuscino da meditazione ci aiuta a sentirci comodi e rilassati quando ci sediamo per meditare, aiutandoci così nel nostro percorso. È uno strumento importante che va scelto con cura, e che aiuta la nostra colonna vertebrale a sentirsi a suo agio per lunghi periodi di introspezione.

Una caratteristica del cuscino da meditazione, oltre chiaramente al fatto che è morbido, è quella di tenere il bacino sollevato rispetto alle ginocchia; a seconda dell’altezza, faremo più o meno fatica a mantenere una certa posizione.

Questo garantisce un maggiore afflusso di sangue a gambe e piedi, lasciando così fluire al meglio l’energia vitale che può essere chiamata Qi, Ki o prana a seconda delle culture.

Uno dei motivi per cui Patanjali, nel suo Raja Yoga, raccomandava di praticare prima le asana e poi meditare era questo: un corpo non allenato può soffrire quando sta seduto in un certo modo, e il processo della meditazione viene ostacolato ancora prima di iniziare.

Rinunciare a meditare solo perché si sta scomodi sarebbe un vero peccato. Meglio allora cercare una soluzione, e la soluzione è semplice come un cuscino.

Fattori per la Scelta

cuscino meditazione mezzaluna

Prima di tutto è utile capire dove possiamo rivolgerci per la ricerca del cuscino.

In Italia i negozi che si occupano di benessere, yoga e fitness sono sempre più numerosi. Se hai la possibilità di recarti in un negozio vero, cercane uno che ti dia la possibilità di provare i cuscini per qualche minuto, e se sono ecologici molto meglio.

Se frequenti un centro yoga o di meditazione, informati sui fornitori del centro e prova quelli che ci sono, per vedere con quale ti trovi meglio.

Se invece non puoi raggiungere un negozio, o sei semplicemente più comodo a guardare da casa online, Amazon abbonda di tutto, cuscini da meditazione compresi.

Una volta che ti trovi davanti a un gran numero di cuscini, ecco cosa devi tenere in conto:

Quanto è alto?

Sul mercato ci sono cuscini da meditazione di varie altezze, per soddisfare le esigenze di ognuno.

Devi sceglierne uno che non sia troppo basso, per non sforzare caviglie e ginocchia; al contempo, però, non deve nemmeno essere troppo alto, altrimenti faticheresti a mantenere l’equilibrio.

Quanto è grande?

I cuscini in vendita sono di varie forme e dimensioni. A seconda di quello per cui lo userai, saprai cosa fa al caso tuo.

Se per esempio il cuscino rimarrà sempre a casa, potrai sbizzarrirti con la grandezza, e magari far sì che si abbini all’arredamento della stanza.

Se invece vai spesso a meditare in qualche centro, o in un luogo in cui ti senti particolarmente a tuo agio, magari in natura, certamente opterai per qualcosa di più leggero e trasportabile.

Di che forma?

Sul mercato si trovano cuscini di molteplici tipi.

  • Rotondi, o Zafu, che sono quelli utilizzati nella pratica zen e sono perfetti per chi si siede in posizione birmana, a gambe incrociate.
  • Quelli a Mezzaluna, su cui puoi comodamente appoggiare le ginocchia.
  • Quelli Rettangolari, che normalmente sono bassi e sottili, perfetti per chi medita nella posizione del loto o del mezzo loto.

Di che Colore?

Ogni colore ha una vibrazione, e quindi un differente effetto su di noi. Inoltre, ogni colore può richiamare il chakra su cui vorresti lavorare.

  • Rosso, il colore della base, del chakra della radice; è inoltre un colore brilante, collegato al fuoco, e ci dona energia.
  • Arancione, il colore del secondo chakra, quello del sacro; porta creatività e sviluppa i sensi. Inoltre, secondo il Feng Shui, agevola la guarigione.
  • Giallo, il colore del plesso solare; ci dà energia, porta buonumore e schiarisce la mente.
  • Verde, il colore del chakra del cuore; ci rilassa e dona armonia.
  • Blu, il colore del chakra della gola; rafforza la comunicazione, e agevola lo stato meditativo.
  • Indaco, il colore del terzo occhio; porta equilibrio, visione, chiarezza ed è legato a misticismo e guarigione.
  • Viole, il colore del chakra della corona.

Chiaramente esistono cuscini di altri colori, come il bianco, il nero, il grigio… o anche decorati. A te la scelta.

La Postura Ideale

postura ideale

Ci sono varie posizioni che si prestano bene alla meditazione.

Le posizioni classicamente assunte per meditare sono:

  • Sukhasana, o posizione semplice;
  • Padmasana, o posizione del loto, dove ogni piede è posizionato sulla coscia opposta;
  • Ardha Padmasana, o mezzo loto, in cui una gamba è appoggiata a terra e il piede dell’altra poggia sulla coscia;
  • Birmana, Swastikasana, o semplicemente a gambe incrociate. I lati di entrambi i piedi poggiano al suolo, così come, idealmente, le ginocchia;
  • Vajrasana, Seiza, o posizione in ginocchio, su cuscino o sgabello;
  • Siddha Yoni Asana, posizione perfetta per le donne;
  • Sulla Sedia (sedendosi lungo il bordo, per non accasciarsi sullo schienale. Le mani poggiano sulle cosce);
  • (Da sdraiati, se non si può proprio stare seduti a causa di problemi fisici).

Tutte queste posizioni, sedia compresa, sono più comode se assunte appoggiandosi a un cuscino.

Indipendentemente da come si scelga di sistemare le gambe, ci sono alcuni fattori comuni a tutte le posture (a parte quella sdraiata) che caratterizzano una buona posizione per iniziare a meditare e ricercare la liberazione.

  • Il mento deve essere leggermente alzato, lo sguardo verso il soffitto; un altro metodo è quello di tenerlo un po’ abbassato, per ridurre le distrazioni e aiutare la parte superiore della colonna;
  • La lingua deve toccare delicatamente il palato, e la bocca deve essere chiusa ma non del tutto, con la mandibola rilassata;
  • mantenendo la lingua sul palato, si riduce la necessità di salivare;
  • Gli occhi possono essere chiusi, oppure socchiusi con lo sguardo leggermente abbassato, o che punta tra le sopracciglia;
  • Le spalle devono essere rilassate, lontano dalle orecchie;
  • La schiena deve essere dritta, nei limiti della sua curvatura, senza inarcarsi.
  • È essenziale che il bacino sia alla giusta distanza dal pavimento, con i fianchi più in alto rispetto alle ginocchia: in questo modo il bacino si sposta naturalmente in avanti, e la schiena si raddrizza.

I 9 Migliori Cuscini sul Mercato

Siccome l’offerta è ampia e la scelta è ardua, abbiamo pensato di aiutarti mettendoti qui una selezione di cuscini, una raccolta frutto di numerose esperienze nel corso degli anni.

1 Lotuscrafts Zafu Zen

Lotuscrafts Zafu Zen
1.099 Recensioni
Lotuscrafts Zafu Zen
Classico Cuscino Zafu: il versatile e pratico cuscino meditazione yoga di Lotuscrafts è ideale per l'uso in sale di meditazione, studi di yoga, centri terapeutici o sedute flessibili.
Il cuscino da meditazione più classico è questo, molto pratico anche per la fodera che si può comodamente togliere e lavare.

Questo cuscino ha l’imbottitura in pula di farro biologica e la fodera in cotone organico. Non perde mai la sua forma.

È alto 15 cm (ma si può facilmente adattare) e largo 31 cm. Perfetto per ogni posizione seduta, per lo yoga, così come per altri usi.

2 Cuscino Handelsturm

Cuscino Handelsturm
401 Recensioni
Cuscino Handelsturm
Imbottitura in Kapok, perfetto per fare meditazione, yoga e rilassarsi
Questo cuscino si presta bene per meditare, ma anche per alcune posizioni di yoga e per appoggiarci la testa mentre si riceve un massaggio thailandese.

È robusto, indeformabile e imbottito al 100% da kapok.

L’altezza è di 15 cm, e la lunghezza 35 cm.

3 Cuscino Meditazione Mezzaluna Present Mind

Cuscino Meditazione Mezzaluna Present Mind
139 Recensioni
Cuscino Meditazione Mezzaluna Present Mind
Prodotto nell'Unione Europea con materiali naturali ed attenzione ad ogni dettaglio
Questo cuscino garantisce la corretta postura bacino-ginocchia in posizione seduta.

Imbottito di bucce di grano saraceno, permette di regolarne altezza e durezza grazie a una cerniera per aprirlo.

La fodera è in cotone e facilmente estraibile.

È alto 15 cm e lungo 35 cm.

4 Samten Sun da Viaggio

Samten Sun da Viaggio
42 Recensioni
Samten Sun da Viaggio
Leggerissimo e Gonfiabile, perfetto per i viaggi

Il primo cuscino da meditazione gonfiabile al mondo, è molto leggero ed è l’ideale per chi ama sedersi a meditare in luoghi diversi. È un ottimo compagno di viaggio, e la sua altezza è regolabile dai 10 ai 20 cm.

Grazie ad un sistema a due camere circolari, assicura la massima stabilità.

5 Yoga Set cuscino e tappetino

Yoga Set cuscino e tappetino
9 Recensioni
Yoga Set cuscino e tappetino
Cuscino zafu da meditazione e tappetino zabuton Tall Rondo in cotone, riempito con saggina

Questo set prevede cuscino e tappetino che isola dal freddo del pavimento e consente un appoggio morbido delle ginocchia. Adatto a tutti i tipi di corporatura, il cuscino è imbottito di crusca di grano saraceno purificato, mentre il tappetino contiene fibre robuste e protettive.

Il cuscino è alto 15 cm e lungo 35 cm, mentre le misure del tappeto sono 70 cm per 90 cm.

È l’affare ideale per chi vorrebbe entrambi gli oggetti con una spesa minima.

6 Lotuscrafts Cuscino Alto

Lotuscrafts Cuscino Alto
651 Recensioni
Lotuscrafts Cuscino Alto
La sua altezza di ca. 20 cm è ideale per persone con gambe lunghe e minore flessibilità nei fianchi.

Realizzato in tessuto biologico, il rivestimento è sfoderabile e semplice da lavare.

L’imbottitura è in pula di farro biologica da agricoltura controllata e certificata, proveniente dall’unione europea.

Questo cuscino si presta ad ogni posizione seduta, garantendo comodità, stabilità e relax.

Essendo più alto della media, è ideale per chi ha le gambe lunghe o le anche poco flessibili; la sua misurazione è infatti 20 cm di altezza.

La presenza di un cuscino interno separato permette di regolare l’imbottitura.

È ottimo abbinato ad un tappetino da meditazione, per sentirsi ancora più comodi. Le ginocchia ringrazieranno.

7 Lotuscrafts Mezzaluna Shanti

Lotuscrafts Mezzaluna Shanti
352 Recensioni
Lotuscrafts Mezzaluna Shanti
Con il cuscino da meditazione a mezzaluna Lotuscrafts troverete sempre la posizione seduta perfetta per la vostra meditazione.

Grazie alla sua curvatura ergonomica a mezzaluna, questo tipo di cuscino è perfetto per sedersi a gambe incrociate mantenendo una postura eretta e confortevole.

L’altezza del cuscino è 15 cm, ma l’imbottitura in farro biologico è facilmente adattabile; l’altezza della seduta è di 12 cm.

Le dimensioni sono 42 cm per 20 cm.

La fodera, in cotone, si può togliere facilmente e lavare in lavatrice.

8 Tappetino Lotuscrafts Zabuton Deluxe

Tappetino Lotuscrafts Zabuton Deluxe
279 Recensioni
Tappetino Lotuscrafts Zabuton Deluxe
Il tappetino Zabuton meditazione è imbottito con diversi strati in vello di cotone. Pertanto, il tappetino è piacevolmente morbido e fornisce un’eccellente ammortizzazione

Questo tappetino è la versione più spessa di un altro modello. Grazie a questo supporto con extra imbottitura, la comodità è garantita, così come l’intensità della tua pratica.

Nella posizione del loto le caviglie saranno protette, mentre le ginocchia poggeranno sul morbido quando sarai inginocchiato.

Il riempimento è in vello di cotone biologico, spesso e confortevole.

Questo tappetino non dovrebbe mai mancare sotto ad ogni cuscino da meditazione.

9 Sedia per Meditazione

Sedia per Meditazione
56 Recensioni
Sedia per Meditazione
Lo schienale della poltrona reclinabile è regolabile e ti donerà il supporto necessario per assicurarti una posizione confortevole.

Se fai fatica a mantenere la posizione eretta, o preferiresti appoggiare il peso su una schienale, esistono anche apposite sedie da meditazione.

Le misure di questa, del marchio Bonvivo, sono circa 18 cm per 45 cm, e pesa 2 kg.

Questa sedia viene utilizzata in alcuni centri internazionali di Osho.

Spero che questo articolo ti sia stato utile per farti un’idea sui cuscini esistenti, e ti auguro di approfondire sempre di più la tua pratica.